loading...

Meningite, ecco i 7 consigli più importanti per evitare lo sviluppo delle infezioni ed il contagio

La meningite è un’infiammazione delle membrane che proteggono il midollo spinale e il cervello. Spesso deriva da un’infezione virale e può diffondersi rapidamente, causando forti mal di testa, rigidità lungo il collo e la colonna vertebrale. Anche infezioni fungine e batteriche possono contribuire allo sviluppo della meningite. Fortunatamente, esistono molte strategie per ridurre al minimo le possibilità di contrarre questa malattia, la maggior parte delle quali è finalizzata ad evitare lo sviluppo di infezioni e richiedere cure immediate in caso di contagio.

1 – Mantieni sano il sistema immunitario. Tutto ciò che devi fare è riposare sufficientemente, seguire un’alimentazione sana e bilanciata, fare attività fisica almeno tre o quattro volte a settimana. Un sistema immunitario sano riesce a respingere le infezioni che portano allo sviluppo della meningite, perciò si rivela la miglior difesa a lungo termine.

2 – Assumi degli integratori. La vitamina A, C, E e D sono utilissime per mantenersi in salute e ridurre le possibilità di sviluppare infiammazioni al midollo spinale e alle membrane cerebrali. Le vitamine B sostengono sia il sistema immunitario, sia il sistema nervoso, perciò sono importanti per contrastare la meningite. Non dimenticare l’olio di pesce e altre fonti di acidi grassi che favoriscono la riduzione delle infiammazioni in generale e servono anche per rinforzare il sistema immunitario.

3 – Prendi delle precauzioni quando frequenti persone che hanno contratto già la meningite. Soprattutto se il malato tende a starnutire o tossire senza coprirsi la bocca. Se l’esposizione è costante, è consigliabile indossare una mascherina per evitare il contagio.

4 – Fai attenzione ai baci. Le infezioni si possono trasmettere attraverso i baci e il contatto fisico. Se decidi di baciare qualcuno, assicurati che sia una persona sana, in modo che non ti trasmetta germi pericolosi.

5 – Lavati spesso. Prendi l’abitudine di lavarti le mani dopo aver lavorato con la terra, dopo essere stato in bagno e dopo aver giocato con gli animali. Per prevenire la meningite devi evitare i batteri e i germi che si trasferiscono dall’ambiente alla tua pelle, fino all’interno dell’organismo.

6 – Mantieni l’ambiente pulito. Usa dei prodotti disinfettanti per pulire le superfici, la cucina e altri ambienti condivisi da diverse persone per ridurre al minimo il rischio di trasmettere infezioni che potrebbero causare la meningite.

7 – Cucina bene gli alimenti. A volte, i batteri che si trovano nella carne al sangue aumentano le possibilità di contrarre la meningite. Impara a mangiare carne ben cotta, possibilmente cucinata ad alte temperature per molto tempo.

Consigli

  • Se hai intenzione di prendere degli integratori come strumento di prevenzione, discutine prima con il medico. Non assumere gli integratori di tua iniziativa, soprattutto se prendi già dei farmaci per altri disturbi. Questo consiglio vale anche se il paziente è un bambino. Alcuni integratori possono causare interazioni negative con i farmaci e, nei bambini, possono provocare effetti collaterali indesiderati. Un medico invece valuterà la situazione indicandoti gli integratori adatti al tuo caso e quelli da evitare.
  • Anche se è preferibile prevenire la meningite, questa malattia può essere curata da medici qualificati.

Lascia il tuo commento:

commenti