loading...
loading...

Il succo naturale che brucia i grassi viscerali. Ecco come prepararlo.

815
Condivisioni Totali

Eliminare il grasso viscerale, perdere peso e superare la prova costume è l’obiettivo di molti. Ora siamo già in ritardo, ma nulla è perduto, soprattutto se siete vacanzieri dell’ultima ora. In realtà, perdere il grasso addominale non è solo una questione di estetica, infatti porta a numerosi benefici per il nostro organismo. Il “grasso della pancia” è collegato a molti gravi problemi di salute come ad esempio: diabete, pressione alta e malattie cardiovascolari, quindi è fondamentale sbarazzarcene quanto prima, per evitare disturbi cronici che possono diventare più fastidiosi con l’avanzare dell’età. In natura vi sono alimenti con enormi potenzialità nutritive che, se assunti regolarmente, sono un importante aiuto nella lotta al grasso viscerale. I più potenti alimenti naturali sono il limone, lo zenzero e l’ananas, conosciuti come veri e proprio “brucia grassi, oltre a svolgere un’importante funzione di disintossicazione dalle tossine che accumuliamo nel nostro organismo. Inoltre, sono di incredibile aiuto per la pulizia del colon da tossine e muco.I benefici per la salute di Limone, Zenzero e Ananas

LimoneGrazie alle sue svariate proprietà, viene largamente utilizzato a scopi terapeutici. I benefici del limone sono dati principalmente dall’acido citrico, limonene, pinene, vitamina C. Il limone però contiene altre sostanze benefiche come vitamina A, B, PP, fosforo, calcio, rame, manganese e zuccheri. L’alto contenuto di vitamina C (100 gr di frutto fresco ne contengono quasi 50 mg) conferisce al limone ottime proprietà antiossidanti, svolgendo un’importante azione contro i radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento cellulare e di malattie degenerative. Il limone ha proprietà depurative e disintossicanti, e l’assunzione di acqua calda, miele e limone al mattino a digiuno ha effetti riequilibranti per l’intestino. L’acidità del limone inoltre facilita la formazione di carbonato di potassio, utile contro l’acidità gastrica. La buccia di un limone bollita per 10 minuti in acqua è un buon rimedio anche contro la nausea, meteorismo e mal di stomaco.

ZenzeroLo zenzero ha ottime proprietà digestive, aiuta a velocizzare i processi di digestione, ma può anche aumentare l’appetito, stimolando la produzione di succhi gastrici, grazie a gingerolo, shogaolo e complessi vitaminici A, B6 e K che favoriscono l’assorbimento dei cibi. In caso di semplici bruciori di stomaco, l’assunzione di zenzero fresco è utile perché è un antisettico naturale ed ha potere cicatrizzante che stimola i processi di risanamento dei tessuti. Il gingerolo contenuto nello zenzero è anche un ottimo carminativo perché ripristina la giusta acidità gastrointestinale e aiuta a combattere la flautolenza e il meteorismo, favorendo l’eliminazione dei gas intestinali e contrastandone la nuova formazione. Inoltre è anche un blando antibatterico che regolarizza l’acidità dello stomaco e contrasta la presenza dell’Helicobacter Pylori.

AnanasLe proprietà e i benefici dell’ananas si devono soprattutto alla presenza della bromelina, un enzima molto importante e presente soprattutto nel gambo. La sua caratteristica principale è infatti quella di rendere facilmente digeribili anche le più complesse proteine. L’ananas, grazie alle proprietà della bromelina, aiuta il processo digestivo. Già nel XVIII° secolo il gambo dell’ananas era noto per avere proprietà digestive e veniva largamente consumato proprio per questo fine al termine di pranzi abbondanti o da persone con particolari problemi digestivi. E’ un potente diuretico: gli acidi organici contenuti nell’ananas, specie nel suo gambo, grazie alle loro proprietà, hanno una funzione diuretica in grado di contrastare efficacemente la ritenzione idrica. Per questo motivo l’ananas è il frutto più consigliato nella diete per combattere o prevenire la cellulite.

Ecco la ricetta da realizzare con un estrattore di succo a freddo

In questo modo è possibile estrarre i principi attivi contenuti nel limone, nello zenzero e nell’ananas che fungono da veri e propri “brucia grassi” e in più aiutano a disintossicare dalle scorie presenti nell’organismo.

Come si prepara il succo “brucia grassi”

Ingredienti (a persona):

  • 300 gr di ananas
  • 1/2 limone
  • 2 cm di radice di zenzero
  • foglioline di menta (per guarnire)

Procedimento:

  1. Prepara l’ananas, togliendo la buccia e le spine. Poi taglialo a pezzetti idonei per l’estrattore di succo.
  2. Pela il limone e taglialo a metà.
  3. Pela la radice di zenzero. Se preferisci un sapore più deciso, puoi lasciare anche la scorza.
  4. Aziona l’estrattore di succo ed inserisci gli ingredienti in modo alternato. Inserisci lo zenzero a metà estrazione. A piacimento puoi inserire in fase di estrazione alcune foglioline di menta per rinfrescare il tutto.

La sinergia tra limone, ananas e zenzero stimola l’organismo e produce effetti positivi per il metabolismo dei grassi.
In particolare il succo di limone ricco di vitamina C, potassio e ferro è anche un ottimo brucia grassi grazie alla pectina, che contribuisce a darti un senso di sazietà e favorisce la perdita di peso contrastando gli attacchi di fame “molesta”. L’ideale è bere questo succo alla mattina a digiuno e prima dell’attività fisica principale.
Ovviamente l’effetto “brucia grassi” aumenta se in questo periodo svolgiamo una regolare attività fisica, anche per mezz’ora, purché sia svolta in maniera costante ogni giorno.
In poco tempo otterremo risultanti importanti.

815
Condivisioni Totali


Lascia il tuo commento:

commenti